Dossi Retici

Coordinare gli elementi della natura per riprendere il metodo autentico di produzione del vino, esattamente come nel passato: un semplice e naturale obiettivo, per il quale nel 2000 è stata costituita, a Montagna di Valtellina, l’Azienda Dossi Retici. L’obiettivo è coltivare il terreno nel modo meno invasivo possibile per dare vita a un prodotto dal legame inscindibile con la terra dalla quale nasce. Per questo, nei vigneti piantati da vecchi maestri durante gli anni Venti, sono stati sostituiti i pali e le piante morte perché la vite più invecchia e migliore sarà la qualità del vino. Il vigneto è inerbito, nella coltivazione si evitano diserbanti e concimi chimici limitando ogni tipo di trattamento.