Cantina Giardino

Il progetto enoculturale di Cantina Giardino prende vita dalla volontà di valorizzare i vitigni autoctoni, in particolare i vini prodotti da viti di età compresa fra i 30 e i 100 anni. Così, nel 2003, Antonio di Gruttola e la moglie Daniela hanno fatto nascere la loro cantina di Ariano Irpino. La produzione comprende Greco, Fiano, Coda di Volpe e Aglianico, espressioni di questa filosofia. Il metodo di lavorazione segue i principi dell’agricoltura biologica e biodinamica. In azienda non vengono effettuate né chiarifiche, né filtrazioni.

 

Gaia - Igt Campania Fiano

Vitigno:  100% Fiano

Terreni: calcareo-arenaceo-argillosi

Vinificazione: vendemmia manuale delle uve con rigorosa selezione dei grappoli a metà ottobre, macerazione di 4 giorni sulle bucce a bassa temperatura, pressatura manuale con torchio antico, fermentazione con lieviti indigeni. Affinamento in botte grande di castagno e di gelso. Imbottigliamento senza chiarifica ne filtrazione.

Grado alcolico: 13%

Drogone - Igt Campania Aglianico

Vitigno:  100%  Aglianico d’Irpina

Terreni: arenaceo-argillosi

Vinificazione:  raccolta manuale delle uve con rigorosa selezione dei grappoli, pigiadiraspatura delle uve,  fermentazione con lieviti indigeni e macerazione di 30 giorni sulle bucce in acciaio. Affinamento di 24 mesi in tonneaux di terzo passaggio. Imbottigliamento senza chiarifica ne filtrazione.

Grado alcolico: 13%